IL NOSTRO BLOG

Zaffiri o Topazi: come scegliere la pietra giusta da acquistare o regalare?

Quando si vuole regalare o acquistare un gioiello con una pietra preziosa, non sempre è facile trovare quella giusta. In commercio sono tante le opzioni disponibili tra zaffiri, topazi, smeraldi o rubini. Zaffiri e topazi sembrano essere le scelte più diffuse per la bellezza e unicità di queste due pietre. Ma quali sono le qualità di queste due gemme? Scopriamo insieme le principali caratteristiche e i consigli dei nostri esperti per scegliere la pietra giusta da acquistare o regalare.

Zaffiri: simbolo di eleganza e regalità

Gli zaffiri per secoli sono stati associati ad eleganza e regalità. Grazie alla loro tonalità blu, queste pietre preziose sembrano essere in grado di emanare un senso di raffinatezza che le rende uniche nel loro genere. Si possono trovare non solo nel comune colore blu, ma anche in bellissime tonalità di giallo, rosa, viola e persino incolori. Questo ampio spettro di colori può offrire una vasta gamma di opzioni che cercano di soddisfare i vari stili e preferenze degli appassionati di gemme.

Gli zaffiri sono una varietà del Corindone, che tecnicamente è incolore. Bastano minime tracce di elementi estranei alla formula chimica di base per assumere colori anche vivaci. Il colore più conosciuto è il blu e il più raro è il “Padparascha” (arancione-rosato). Lo zaffiro incarna la gradazione del blu e il rubino quella del rosso, ma i colori dei corindoni in natura sono davvero molteplici.

Proprio il colore è una delle caratteristiche più importanti nella definizione del prezzo e del valore dello zaffiro, oltre che fattori come la limpidezza, la  luminosità e la misura. In generale, gli zaffiri troppo scuri o troppo chiari possiedono un valore inferiore: il colore deve essere intenso e lucente. Alcune inclusioni microscopiche possono conferire agli zaffiri un aspetto vellutato o morbido che ne accentua la loro bellezza. Nei casi in cui le inclusioni si orientano in modo particolare, si manifesta il fenomeno dell’asterismo: una stella a sei raggi compare all’interno della gemma come un riflesso luminoso.

Topazio: una pietra versatile e luminosa

Il topazio è una pietra preziosa conosciuta per la sua versatilità e brillantezza. Disponibile in varie tonalità, tra cui giallo, rosa, blu e marrone, il topazio rispetto ad altre pietre preziose sembra essere una scelta attraente per chi è alla cerca un gioiello straordinario da acquistare a buon prezzo. La versatilità del topazio lo rende adatto sia ad occasioni casual che formali, rendendolo una pietra preziosa versatile per qualsiasi collezione di gioielli.

Questa gemma è molto particolare, dal momento che è disponibile in varie colorazioni, che vanno dal bianco all’arancione, al rosa ma si può anche trovare nelle colorazioni del verde o violetto. Alcune volte si possono anche trovare più colorazioni in una sola pietra. È importante specificare che le colorazioni del topazio sono dovute alle impurità naturali oppure ai difetti della sua struttura cristallina. Il minerale allo stato puro è incolore.

Un’altra caratteristica molto interessante di questa pietra è la sua durezza e resistenza. Nella scala di Mohs, che misura la durezza delle pietre e che va da 1 a 10, il topazio possiede un indice di durezza pari a 8 e si trova al terzo posto, subito dopo il diamante e lo zaffiro. Dato che si tratta di una pietra disponibile in grandi quantità, anche sul mercato è possibile trovare moltissimi gioielli impreziositi da topazi, a prezzi accessibili. In particolare, si possono trovare anelli e orecchini di topazio molto fini ed eleganti da indossare, specialmente se abbinati all’oro oppure all’argento.

Come scegliere la pietra giusta da regalare?

Prima di procedere all’acquisto di un gioiello impreziosito con zaffiri o topazi è bene porsi una serie di domande e capire se effettivamente si tratti delle pietre giuste. Quando si sceglie una pietra per un anello o un altro gioiello da regalare è importante valutare la durezza, la rarità, la lucentezza, il colore e la trasparenza:

  • La durezza della pietra: è uno degli elementi principali che distingue una pietra da un’altra. La durezza viene misurata in una scala da 1 a 10, nella quale il minerale più resistente è in grado di scalfire tutti gli altri, rivelandosi il migliore. Tra i materiali considerati più duri troviamo i rubini, i diamanti e gli zaffiri;
  • La rarità della pietra: che può essere preziosa o semi-preziosa. Tra le pietre preziose troviamo tutte quelle gemme che non sono facili da trovare, ovvero le più dure come rubino, smeraldo, zaffiro, diamanti. Lapislazzuli, topazio e ametista sono considerate pietre semi-preziose. In ogni caso, non è detto che una pietra semi-preziosa possa valere meno di una preziosa, in quanto alcune perle naturali possono avere un costo pari a quello di un diamante;
  • La bellezza estetica: di ogni pietra, si misura attraverso la combinazione di tre caratteristiche quali la lucentezza, il colore e la trasparenza. La lucentezza di una pietra dipende solamente dall’indice di rifrazione. Maggiore è l’indice di rifrazione, maggiore sarà la bellezza di una pietra. Il colore della pietra, invece, prevede che la tinta sia uniforme oppure solcata da venature e talvolta, anche, incolore. La trasparenza della pietra deve essere in grado di permettere alla luce di attraversarla;
  • Il taglio della pietra: è proprio a seconda della lavorazione che la pietra avrà un certo tipo di taglio, ognuno in grado di mettere in evidenza le qualità della pietra, come il colore. Per il diamante, per esempio, è perfetto il taglio brillante che migliora la rifrazione della luce, mentre per le altre è consigliabile il taglio carré o a cabochon.

Oltre a queste caratteristiche che differenziano le pietre, è importante anche considerare il significato di ciascuna gemma per trovare quella che meglio si possa adattare alla propria personalità oppure a quella della persona a cui vogliamo fare un regalo.

Conclusioni finali

Scegliere tra zaffiri e topazi può essere non sempre facile, specialmente quando non si conoscono le differenze tra queste due pietre preziose. Comprendere le qualità e le caratteristiche uniche di ogni pietra è fondamentale per prendere la decisione giusta. Ecco perché, noi di Gioiello Sicuro consigliamo sempre per l’acquisto di un gioiello in oro o in argento, di rivolgersi sempre a esperti del settore e chiedere consiglio per trovare il gioiello più adatto alle proprie necessità.

Prima di fare un regalo prezioso, valuta le caratteristiche delle pietre e scegli con cura quella che meglio si adatta alla personalità e stile della persona a cui vuoi regalare il gioiello. Zaffiri e topazi, senza dubbio, sono due delle pietre preziose più belle e personalizzabili che renderanno il tuo regalo qualcosa di unico e memorabile, ma soprattutto ricco di significato.